RASSEGNA MUSICALE AZZANO CLASSICA 2012

Comune di Azzano San Paolo (Provincia di Bergamo)
Assessorato alla Cultura e Biblioteca in collaborazione con
Scuola di Musica “La scuola delle Note”
& Associazione Bergamo Chitarra

Presentano :

AZZANO CLASSICA 2012

Settima Rassegna
Settimana Musicale di Primavera
presso
Auditorium Scuole Medie, via Don G.Gonella, 4
Sala Mostre-Concerti del Centro Marchesi, Biblioteca,
via Papa Giovanni XXIII, 17

Mercoledi 11 aprile, ore 20.30
Sala Mostre-Concerti del Centro Marchesi
Saggio di Chitarra – Allievi Scuole della Note

Giovedi 12 aprile, ore 20.45
Auditorium Scuole Medie
Il violino “piccolo” Carlo Antonio Testore, 1756 della Fondazione “Antonio Carlo Monzino” di Milano in concerto con Francesca Temporin, violino – Kim Fabbri, pianoforte

PROGRAMMA

N. Paganini – Polacca con variazioni
G. Tartini – Sonata in sol minore “Il trillo del diavolo”
L. v. Beethoven – Sonata per violino e pianoforte n. 8, op. 30 n. 3

Venerdi 13 aprile, ore 20.30
Auditorium Scuole Medie

Saggio di Pianoforte – Allievi Scuole della Note

Sabato 14 aprile, ore 20.45
Sala Mostre-Concerti del Centro Marchesi
Cinquecento anni di chitarra spagnola e sudamericana:
Luciano Marziali, chitarra

PROGRAMMA 

Luiz de Narvaez (ca. 1500 – nach 1555): Diferencias sobre Guardame las Vacas
Alonso de Mudarra (ca. 1520 – 1580): Fantasia X que remeda el arpa deLudovico
Fernando Sor (1778 1839): Fantasie elegiaque Op. 59
Joaquin Malats (1872 – 1912): Serenata española
Enrique Granados (1867 – 1916): Danza española Nr. 5 Op. 37
Joaquin Turina (1882 – 1949): Fandanguillo
——————————————————————————————————-
Manuel Maria Ponce (1882 – 1948): Vals, Rumba
Heitor Villa-Lobos (1887 – 1959): Chôro Nr. 1
Agustin Barrios-Mangoré (1885 – 1944): Vals de Primavera, El Ultimo Tremolo, Julia Florida (Barcarola), Vals Op. 8 Nr. 4

Domenica 15 aprile, ore 16.00-18.00
Sala Mostre-Concerti del Centro Marchesi

“Chitarre mai viste… in concerto!“
con il Duo Mirco Plebani-Nadia Casatta ed i solisti Nicola Conato, Mario Galimberti e Raffaele Mezzanotti

PROGRAMMA

Duo Mirco Plebani-Nadia Casatta 
Eseguono su chitarra singola a due tastiere del liutaio G.A. Pedrini 
musiche di: 

Francesco da Milano – Canone a due liuti
Sylvius Leopold Weiss
– Sarabanda (dalla Suite per liuto)
Luis Milan
– Fantasia del quarto tono
Luis Milan
– Pavana n.1
Vincenzo Galilei
– Saltarello
Giovanni Girolamo Kapsberger
– Bergamasca

(dal Libro Quarto di Intavolatura per Chitarrone)
Gaspar Sanz
– Canarios

Nicola Conato 
Esegue su chitarra a 9 corde del liutaio G.A. Pedrini 
Antiche arie e danze 
Tratte da “The english dancing master–London, 1651“
di John Playford ((1623-1686)
Arrangiamento per chitarra di N. Conato 

Mario Galimberti 
“Conoscere ed ascoltare la chitarra acustica e le sue composizioni” 

Raffaele Mezzanotti
Esegue su chitarra a sei corde del liutaio Pedrini musiche di Carcassi, Tarrega, Podera, Sor

Profilo degli artisti della serata

Francesca Temporin, violinista
Ha 14 anni, nata a Rovereto e vive con la famiglia a Brentonico (Trento). Frequenta il primo anno del Liceo delle Scienze Umane all’Istituto di Istruzione Secondaria Superiore “F. Filzi” di Rovereto.

Inizia lo studio del violino all’età di quattro anni. E’ allieva della prof.ssa Grazia Serradimigni e frequenta il Conservatorio “B. Maderna” di Cesena con il prof. G. Raspanti.
Partecipa a numerosi concorsi, sia come solista che in formazioni cameristiche, vincendo 26 primi premi (di cui 11 assoluti) e come solista alle Rassegne nazionali per i giovani strumentisti ad arco organizzate dall’European String Teachers Associations a Bologna e Cremona.

(Foto di Francesco Moretti-Milano)

Ha suonato nei Festival “JCE” di Bertinoro, “Domeniche Musicali” di Cesena, “San Giacomo Festival” di Bologna, a Palazzo Valperga a Torino, al Castello Sforzesco di Milano, al Palacongressi di Stresa e nella Chiesa di S. Giovanni Battista di Rovereto, dove ha eseguito come solista il concerto per violino ed orchestra n. 5 in La maggiore KV 219 di Mozart.

Frequenta i corsi di violino, musica da camera ed orchestra dell’Accademia Internazionale di musica di Lasino e dell’Orchestra da camera di Domodossola con la prof.ssa S. Canino. Ha all’attivo oltre 200 concerti, in Italia ed all’estero. Suona con i Mozart Boys&Girls di Rovereto, nell’Orchestra da Camera di Domodossola e collabora con l’Orchestra I Filarmonici di Trento.

Si è esibita per la Rai di Torino e tra quattro giorno dall’odierno concerto, sarà ospite alla Radio Vaticana per un concerto. Suona il violino “piccolo” Carlo Antonio Testore del 1756 di proprietà della Fondazione “Antonio Carlo Monzino” di Milano.

Kim Fabbri, pianista 
Nasce a Cesena nel 1991 e inizia lo studio del pianoforte all’età di quattro anni. Allieva della Prof.ssa Elena Indellicati all’Istituto Musicale “A. Corelli” di Cesena, nel 2000 vince il 2° Premio al concorso “D. Caravita” di Fusignano ed al concorso “Città di Albenga”; in qualità di solista suona con l’orchestra dell’Istituto “Corelli” al teatro “Bonci” di Cesena. Nell’anno 2003 partecipa alla Master Class con Oxana Yablonskaya. All’età di 14 anni tiene il suo primo Recital Pianistico presso l’Istituto di Cultura Germanica di Bologna. Nel corso dell’anno 2010 ottiene i seguenti premi: il 1° Premio Assoluto al I Concorso Internazionale “A. Salieri” di Legnago ottenendo anche il Premio “Antonio Salieri” ed il Premio per la migliore esecuzione di un brano romantico con lo Scherzo op. 20 n 1 di Chopin, il 1° Premio al IX Concorso Nazionale “Calcit” di Arezzo, il 2° Premio Assoluto al IV Concorso Pianistico Nazionale “Giorgio e Aurora Giovannini” di Reggio Emilia.

Nell’anno 2011 si diploma con il massimo dei voti, lode e menzione speciale presso il Conservatorio “B. Maderna” di Cesena. Nell’anno 2011 ottiene il 1° Premio al IX Concorso Nazionale di Esecuzione Musicale “Città di Riccione”, il 3° Premio Assoluto al Concorso Strumentale Regionale “Amilcare Zanella” di Piacenza in rappresentanza del Conservatorio di Cesena, il 1° Premio Assoluto al Concorso “Nuova coppa pianisti” di Osimo, il 1° Premio al Concorso “Città di Bucchianico.

Luciano Marziali, chitarra 
Nato a Bergamo nel 1976, inizia lo studio della chitarra all’ età di otto anni e ad undici viene ammesso al Civico Istituto Musicale “Donizetti” sotto la guida di G. Oltremari. Ha ottenuto diversi premi in concorsi nazionali ed internazionali.Nel 1997 si diploma all’ Istituto “Donizetti” con il massimo dei voti e la lode, ricevendo il premio “Mayr” come miglior diplomato. Successivamente viene ammesso al corso di perfezionamento presso la “Akademie für Tonkunst” di Darmstadt (Germania) sotto la guida di Hoppstock, dove si diploma nel 1999 con il massimo dei voti.

Si trasferisce a Colonia (Germania) dove frequenta il corso alla “Hochschule für Musik” nella classe del Prof. Käppel, diplomandosi con il massimo dei voti nel 2004. Sempre a Colonia conclude nel 2006 gli studi con il Prof. Aussel, del rinomato “Konzertexamen” con il massimo riconoscimento. Svolge una intensa attività concertistica in tutta Europa come solista.

Incide le seguenti registrazioni su Cd: “The Guitar in 20th and 21st Century”, “Live in Cologne” e “Spanish and Latin American Music for Guitar”. Nel dicembre 2009 l’ “Associazione Bergamo Chitarra” gli ha conferito il “Premio Segovia Day 2009”. Famosi chitarristi come Tilman Hoppstock, Hubert Käppel, David Russell e Thomas Müller-Pering lo hanno definito tra i migliori chitarristi della sua generazione per le doti tecniche e sensibilità interpretativa.

Nadia Casatta, si è diploma presso il Conservatorio “G.Verdi‟ di Milano nel 2008. Parallelamente sta frequentando il Dottorato di Ricerca in Biotecnologie Industriali presso l‟Università degli Studi di Milano-Bicocca.

Mirco Plebani, intraprende lo studio della chitarra classica con i Maestri O. Salvitto e L. Nobis presso la Scuola Euphonia di Cavernago (BG), superando degli esami nei Conservatori di Milano e Pavia.

Mario Galimberti
Ha iniziato a studiare la chitarra classica 1977 con il M° Battista Bergamelli presso la storica scuola di musica di via S. Orsola a Bergamo. Nel 1983, con la scoperta della chitarra acustica a corde di metallo e un modo diverso di suonarla, scopre un mondo formato anche da accordature aperte di vario tipo e sonorità inedite.

Segue le lezioni classiche del Maestro Luigi Perrone. Attratto dalla ricerca delle sonorità, sviluppa l’interesse per la composizione con la collaborazione della compositrice di Simonetta Agazzi.

Le musiche in ascolto sono tutti dedicate alla cultura dei nativi americani ed ai loro luoghi: foreste, deserti, praterie.

Raffaele Mezzanotti
Allievo del Maestro Giovanni Podera presso l’Istituto Musicale “ G. Donizetti” di Bergamo.

L’evento rientra nella Quinta Edizione di Liuto Chitarra Mandolino a Bergamo percorsi di storia e cultura musicale in terra bergamasca con note esplicative sui luoghi, le musiche, gli autori, gli interpreti e gli strumenti musicali.

Informazioni: Biblioteca Comune di Azzano San Paolo
Telefono: 035.53.22.89

email:biblioteca@comuneazzanosanpaolo.gov.it 
Coordinamento artistico a cura di Giacomo Parimbelli & Luigi Moioli
Contatti: 347.88.94.703

INIZIATIVA AD INGRESSO LIBERO

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...