RASSEGNA: Azzano San Paolo (BG)

Comune di Azzano San Paolo (Provincia di Bergamo)
Assessorato alla Cultura e Biblioteca in collaborazione con
Scuola di Musica “La scuola delle Note” & Associazione Bergamo Chitarra

Presentano
Azzano classica 2013
Ottava Rassegna
Settimana Musicale di Primavera
Presso
Auditorium Scuole Medie, Via Don G.Gonella, 4
Sala Mostre-Concerti del Centro Marchesi, Biblioteca
via Papa Giovanni XXIII, 17

Giovedi 9 maggio, ore 20.30 – Auditorium Scuole Medie
Saggio di Chitarra e Pianoforte – Allievi Scuola della Note

Venerdi 10 maggio, ore 20.45 – Auditorium Scuole Medie
ENSAMBLE SALOTTO MUSICALE BERGAMASCO
“Dal Danubio alla Morla”
Omaggio a Giovanni Simone Mayr, nel 250° anniversario della nascita per le manifestazioni
internazionali mayriane
Francesca Ravasio, canto – Gianpiero Turani, flauto – Pierluigi Forcella, pianoforte

Sabato 11 maggio, ore 20.45
Sala Mostre-Concerti del Centro Marchesi
“CHITARRA NORVEGESE IN CONCERTO”
Composer – Guitarist Gisle Krogseth (Norvegia)

Domenica 12 maggio, ore 16.30
Sala Mostre-Concerti del Centro Marchesi
ACCADEMIA VOCALE E STRUMENTALE
“Musica RARA su strumenti originali”
Salvo Fresta, canto e voce – Antonio Aprile, chitarra francese (Catania)

INFORMAZIONI:
Biblioteca Comune Azzano San Paolo Telefono 035. 53 22 89
email :biblioteca@comuneazzanosanpaolo.gov.it
Coordinamento artistico G.Parimbelli – L. Moioli
Iniziativa ad INGRESSO LIBERO


MUSICA PRIMA PARTE

Giovanni Simone Mayr
(Mendorf/Baviera 1763–Bergamo 1845)
“Dolce sonno invan pietoso”, Aria per soprano e pianoforte
“El lauro”, Canzonetta veneziana per soprano e pianoforte
“La biondina in gondoleta” , Canzonetta veneziana, per soprano, flauto e pianoforte

Gaetano Donizetti (Bergamo 1797–1848)
“Sonata” per flauto e pianoforte

Girolamo Forini (Bergamo 1806–1876)
“Vorrei per tè d’Italia” (1841)
Cantata per soprano, flauto e pianoforte, dedicata a Giovanni Simone Mayr

MUSICA SECONDA PARTE

Giovanni Bertuletti (Villa d’Almè 1828–Bergamo 1904)
“Salve Regina”
Preghiera per soprano, flauto e pianoforte

Giovanni Corini (Bergamo 1805–Torino 1865)
“Il sogno”
Romanza per soprano e pianoforte

Gaetano Donizetti
“Andante cantabile” per flauto e pianoforte

Emilio Pizzi (Verona 1861–Milano 1940)
“Je ne veux plus t’aimer”
Romanza per soprano e pianoforte

Mario Tarenghi (Bergamo 1870–Milano 1938)
“Chant d’amour”, Melodia per flauto e pianoforte

Napoleone Maffezzoli (Bergamo 1860–Bergamo 1932)
“Jaravy”, Canzone per soprano e pianoforte (da un’antica melodia peruviana)

Alessandro Ravelli (Bergamo 1880–Tirrenia 1971)
“L’edera” , Romanza per soprano e pianoforte

FRANCESCA RAVASIO
nata a Bergamo, inizia lo studio del pianoforte con il M°.Forcella, proseguendo gli studi presso l’Istituto “G. Donizetti” di Bergamo, dove si diploma in Canto con Bianchera Bettinelli.
Dotata di un timbro vocale lirico-leggero, il suo repertorio spazia da Bach ai contemporanei.
Debutta nel 2000 come solista al Teatro Donizetti di Bergamo con pagine sacre di Faurè.
Svolge attività concertistica ed insegna musica presso istituzioni scolastiche.

GIANPIETRO TURANI
nato a Bergamo, ha studiato flauto con il M°. Bertocchi e pianoforte con il M° . Forcella.
Ha tenuto numerosi concerti come flautista e pianista.
E’ laureato in ingegneria elettronica ed opera nel settore informatico e musicale.

PIERLUIGI FORCELLA
nato a Paladina (Bergamo), svolge le attività di musicologo, pianista, insegnante e organizzatore musicale.
Ha esordito nel 1987 con la prima biografia del musicista bergamasco Matteo Salvi a cui hanno fatto seguito le monografie su Donizetti, Mayr, Piatti, Forini, Bertuletti etc.
Le sue pubblicazioni sono reperibili in biblioteche italiane ed internazionali.
In veste di pianista esegue composizioni rare di autori bergamaschi e italiani dell’Ottocento e del Novecento. E’ accademico dell’Ateneo di Scienze Lettere ed Arti di Bergamo, cittadino onorario del Comune di Paladina (Bergamo) e Cavaliere dell’Ordine “Al Merito della Repubblica Italiana”.

Ensamble Salotto Musicale Bergamasco
formato da soprano, flauto e pianoforte, si è costituito con lo scopo di divulgare pagine inedite del repertorio cameristico vocale e strumentale dell’Ottocento e del Novecento, con particolare riferimento ai compositori bergamaschi.
La particolarità del “Salotto” consiste nell’ ”accompagnare” l’ascoltatore attraverso un percorso che va dal primo ottocento fino alla seconda metà del novecento, non disdegnando “contaminazioni” di genere “leggero”, provenienti dall’operetta e dal musical americano.
Ogni brano viene introdotto da notizie e aneddoti inerenti al brano stesso e al compositore, preparando quindi anche l’ascoltatore meno “allenato” ad usufruire interamente del messaggio musicale.

INFORMAZIONI:
Biblioteca Comune Azzano San Paolo
Telefono 035. 53 22 89
email :biblioteca@comuneazzanosanpaolo.gov.it

Annunci