Biografia

Chitarra liutaio Gallinotti

Giacomo Parimbelli (Bergamo 1964), chitarrista italiano e storico della chitarra tradizionale, ricercatore, autore e compositore, organizzatore musicale, didatta e collezionista di chitarre storiche.

Fondatore e Presidente dell’Associazione Bergamo Chitarra Centro Studi e Ricerche “La Chitarra” – Archivio Chitarristico Italiano Direttore Artistico della Rassegna “Liuto chitarra mandolino a Bergamo” Direttore Artistico della Rassegna “Concerti in Mostra” nei Musei della Diocesi di Bergamo.

Dopo i titoli umanistici, si diploma al Conservatorio di Verona. Tra i suoi rinvenimenti si segnala la localizzazione dei più antichi documenti di storia liutaria europea, su Leonardo Giovanni da Martinengo, maestro degli Amati; il ritrovamento degli atti biografici del chitarrista-compositore Lodovico Antonio Roncalli (‘600) e quello dei primi documenti sulla dinastia dei liutai Rovetta (‘800). Nell’anno 2001 riceve il Premio “Nino Zucchelli” dell’Ateneo di Scienze, Lettere ed Arti di Bergamo. Realizza presso la Civica Biblioteca “Angelo Mai”di Bergamo, la Mostra “Liuto e chitarra a Bergamo”. E’ fondatore e presidente dell’ Associazione Bergamo Chitarra – Centro Studi e Ricerche “La Chitarra” – Archivio Chitarristico Italiano, per la tutela e promozione della cultura e tradizione musicale chitarristica e liutaria italiana, con rassegne, concerti, conferenze e mostre pubbliche. Ideatore delle corde DOGAL Infinito, con la storica casa veneta di cordai, promuove la ricerca del timbro chitarristico in relazione ragionata all’opera liutaria, all’esecutore, al repertorio ed all’acustica naturale della sala da concerto. Nell’anno 2010, con concorso di selezione per titoli, ottiene l’idoneità per l’insegnamento della “Storia ed analisi del repertorio chitarra” presso Istituto Superiore di Studi Musicali “Gaetano Donizetti” di Bergamo. Ha suonato presso antichi luoghi storici sia in Italia che all’estero, tra cui la Sala sull’Isola del celebre Tsarskoye Selo di San Pietroburgo.

Pubblicazioni: articoli per riviste internazionali di cultura musicale e liuteria; musiche di Campion, G. A.Terzi, G.Donizetti, F.Calegari, M. Giuliani, A.Mazzola, E.B.Terzi, H.Berlioz (dal 2002 per le Ed. EurArte di Varenna, Lc); “Liuto, chitarra a Bergamo nei secoli” con la biografia del chitarrista-compositore Enrico Benvenuto Terzi (Ed. Villadiseriane, BG 2005) ; “Dizionario dei Chitarristi e Liutai italiani” del 1937 con primo restauro moderno (Ed. Villadiseriane, BG, 2008); “Metodo (intimo) per chitarra” (Ed.Novecento, CT, 2013) e“I nativi Rovetta di Azzano liutai e musicisti dell’Ottocento Italiano”, (Ed. Comune di Azzano San Paolo, BG, 2014).

Discografia: “Citarodia Bergomense”(Ed.Eurarte, 2004 );“Capricci Armonici per Chitarra spagnola”di L. A.Roncalli (Ed.Tactus, BO, 2005), “La Chitarra di Pietro Gallinotti, liutaio di Solero” (Comune di Solero, AL, 2009); “Chitarra quotidiana” ( Ed. Bergamo Chitarra, Bergamo, 2016).

E’ inserito nell’ “Enciclopedia de la Guitarra” di Francisco Herrera (Ed. Piles, Valencia, Spagna, 2009). La sua raccolta di rare opere per chitarra, strumenti e pubblicazioni sono presentati nel “Museo Itinerante della Chitarra”, e con conferenze e concerti in tutta Italia, Europa e paesi Extra-Europei (Germania, Norvegia, Federazione Russa, Serbia).